Una trasporto pubblico ecocompatibile per Napoli

Principale obiettivo di “la Città con de Magistris” sarà adoperarsi per lo sviluppo di una mobilità collettiva ed ecocompatibile.

Questo sarà possibile continuando a promuovere l’uso del trasporto pubblico “su gomma” e su “ferro”, potenziando il parco veicolare ed estendendo gli orari di servizio attivo, con attenzione alla fascia notturna.

Dal punto di vista infrastrutturale occorre rafforzare il collegamento in verticale delle diverse quote di Napoli, attraverso la progettazione e realizzazione di nuovi ascensori cittadini e di collegamenti trasversali che agevolino gli spostamenti.

Risulta importante prevedere la realizzazione di ulteriori parcheggi di interscambio al fine di potenziare le aree di sosta e decongestionare la circolazione veicolare. Una città vivibile deve consentire a tutti di spostarsi senza difficoltà.

La tutela dell’ambiente per Napoli

La cura dell’ambiente passa attraverso il livello di innovazione e la capacità di cambiamento della città. Questo uno dei principali obiettivi di “la Città con de Magistris”.

Lavoreremo per promuovere scelte energetiche ecosostenibili come l’adozione di sistemi impiantistici e di illuminazione pubblica a Led ed incentivando l’uso delle fonti rinnovabili e del fotovoltaico condominiale.

Nel ripensare la città, occorre riappropriarsi dei parchi e dei giardini, fare in modo che in ogni Municipalità ci siano polmoni di verde attrezzato. Ci impegneremo per ampliare l’offerta di spazi verdi arredati a misura di anziani e bambini, potenziando le aree dedicate al gioco e pedonalizzando le zone più prossime alle scuole materne ed elementari.

Per la tutela dell’acqua come bene pubblico comune

Tra i principali obiettivi di “la Città con de Magistris” si evidenzia la salvaguardia e la tutela delle acque seguendo metodologie basate su principi di sviluppo sostenibile dell’ambiente.

Questo significa intervenire sul ciclo integrato delle acque: da quella potabile alle piovane, fino alla grande risorsa mare. Necessarie azioni per ridurre tutti gli sprechi, migliorare e monitorare la rete, tutelare la qualità delle acque da tutte le possibili fonti e cause di inquinamento.

Di primaria importanza potenziare gli interventi riguardanti il dissesto idrogeologico di Napoli, affrontando la vetustà e le deficienze strutturali dei principali collettori fognari e della stessa rete cittadina. Ci impegneremo per completare il ciclo della bonifica e del disinquinamento delle acque marine al fine di ampliare l’area, il livello di balneazione e il suo utilizzo produttivo.

Potenziare la raccolta differenziata per l’obiettivo “rifiuti zero”

Prendersi cura dell’ambiente significa razionalizzare e perseguire azioni concrete ed efficaci volte alla tutela e conservazione dello stesso. Risolvere la questione rifiuti rimane uno degli obiettivi principali di “la Città con de Magistris”.

Il potenziamento della raccolta differenziata si configura quindi come uno dei punti principali delle politiche ambientali da portare avanti in città. La stessa dovrà raggiungere percentuali in sintonia con la normativa vigente. Risulta necessario ridurre la produzione di imballaggi e aumentare la raccolta porta a porta, premiando i cittadini più attenti e virtuosi.

Con grande serietà e determinazione la questione rifiuti è stata affrontata in questi ultimi 5 anni. Napoli ha cambiato volto. Ma c’è ancora molto da fare per raggiungere l’obiettivo “rifiuti zero”. Nostro impegno primario sarà concentrarci su questo.